San Luca

La cittadina che diede i natali a Corrado Alvaro
Scopri di piùPhotogallery

Cultura e Fede fra i monti dell'Aspromonte

Gerace, perla della Locride

Il comune di San Luca si trova alle falde dell’Aspromonte. Il suo territorio è attraversato dalla Fiumara Bonamico e confina con i Comuni di Benestare, Bovalino, Careri, Casignana, Cosoleto, Delianuova, Samo, Sant’Agata del Bianco, Santa Cristina d’Aspromonte, Scido. Le frazioni sono: Ientile, Polsi, Ricciolio, Vorea.

Di grande interesse, dal punto di vista naturalistico, è il lago Costantino e alcune formazioni di pietra conglomerata delle quali Pietra Lunga e Pietra Castello; ma la più maestosa è Pietra Kappa, il più grande monolite d’Europa situata sul versante orientale del parco dell’Aspromonte, dove funge da confine tra i comuni di Careri e San Luca.

Sotto l’aspetto culturale e religioso, il comune di San Luca possiede uno dei centri di culto e di pellegrinaggio più visitati della Calabria:
Il santuario della Madonna di Polsi (noto anche come santuario della Madonna della Montagna) è un santuario mariano situato presso la frazione di Polsi, nel cuore dell’Aspromonte a 865 m s.l.m. Nel periodo che va da primavera ad ottobre, Polsi si anima di pellegrini, provenienti da tutta la provincia. I festeggiamenti iniziano il 22 agosto con la partenza a piedi della carovana dei pellegrini dal centro di San Luca fino a raggiungere il Santuario.

Il 2 settembre è giorno della festa solenne della Madonna della Montagna a Polsi.
Il 14 settembre è la festa della Santa Croce di Polsi.

Sotto l’aspetto culturale è fondamentale evidenziare la presenza a San Luca della casa natale di Corrado Alvaro, punto di percorso del Parco Letterario intitolato allo scrittore.

Credits

Foto Olivier Duquesne CC BY-SA 2.0  e Valentino Costantino

0964.biz la WebApp di Promozione della Locride

Scopri di più

proudly made at
Civico 143 referral

Privacy and cookie policy

Entheos Consulting S.r.l. P.I. 02688920806